VMware e Debian 4.0 Etch: appliance pronta in un minuto


Appena uscita e già è sotto i riflettori: la Debian Etch è presente come appliance sul sito di vmware, in un formato zip che decompresso, mette a disposizione un ambiente già configurato Debian Etch (netinstall) sicuramente utile per applicazioni server oppure per studio e/o curiosità.

L’autore sostiene su questo link che in 1 minuto avremo Debian 4.0 Etch, ma forse si riferisce al boot del sistema bello e pronto 😉

Questo post mira in primo luogo a indicare qualche soluzione in più per VMware Server piuttosto che descrivere l’uso dell’appliance, poiché a me mi piace di più partire dall’immagine ISO e installare quello che voglio.

Il file che è disponibile su http://www.thoughtpolice.co.uk/vmware/#debian4.0 è disponibile solo come torrent, quindi niente link diretti e visto che occupa solo 300MB si poteva fare lo sforzo di pubblicarlo in FTP/HTTP. Scaricate quindi questo torrent e datelo in pasto a azureus o deluge-torrent.

Possiamo poi scompattarlo nella directory delle macchine virtuali con:

$ cd /var/lib/vmware/Virtual\ Machines/
$ sudo unzip /Software/Debian/debian-40r0-i386-netinst.zip

Per quanto riguarda l’applicazione delle ultime patches a Vmware Server, dobbiamo scaricare dall’area patch di vmware il file vmware-any-any-update109.tar.gz e una volta estratti i files eseguire il file runme.pl:

$ tar zxvf vmware-any-any-update109.tar.gz
$ cd vmware-any-any-update109
$ sudo ./runme.pl

Questo ricompilerà i modul vmmon e vmnet, oltre al fatto che risolve numerosi bug come si legge nel readme.txt.

Dalla console di VMware server apriremo la macchina virtuale

/var/lib/vmware/Virtual\ Machines/debian-40r0-i386-netinst/debian-40r0-i386-netinst.vmx

impostata con 256MB di RAM, rete NAT.

Al login possiamo usare due utenti:

root e notroot (cambiare subito la password!)

Username: root / notroot
Password: thoughtpolice

riconfiguriamo la console con:

$ sudo dpkg-reconfigure console-data

Per configurare la rete, dovremo aggiungere a quanto detto dall’autore il modulo della scheda di rete e attivarla con dhcp:

$ sudo moprobe pcnet32
$ sudo dhclient eth1
$ sudo aptitude update
$ sudo aptitude upgrade

Potremo così aggiungere nuovi pacchetti e testare la Etch 4.0







Advertisements

Info Antonio Doldo
www.toolinux.it - www.virtualboxes.org - adoldo.wordpress.com - Linux user & Android fan

2 Responses to VMware e Debian 4.0 Etch: appliance pronta in un minuto

  1. linuxiano says:

    ciao, ho copiato il tuo articolo sul mio blog poichè ritenevo importante la notizia lasciata da te!
    Ti ho comunque citato ed ho esplicitato che l articolo è tuo!
    Puoi andare a vedere al mio blog: http://linuxiano.wordpress.com

    Ciao ciao

  2. @linuxiano
    grazie del riconoscimento, mi fa piacere che hai trovato importante il post.
    Ciao,
    Antonio

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: