Antix-M8, boot da pendrive USB o da immagine ISO

antix-logo

Il rilascio di Debian 5.0 di ieri ha inondato le pagine di molti siti, e le attese di molti fans, compreso me, sono state esaudite. Già da tempo chi aggiornava dai repo ufficiali intravedeva la versione matura di Debian e nei prossimi giorni potremo capirne di più.

Debian GNU/Linux è definito il sistema operativo universale, credo per il fatto che sia installabile su moltissime piattaforme. Decine sono le distro derivate, come Ubuntu, Knoppix, Sidux, Xandros, Mepis.

Un giorno prima di Lenny ha visto la luce anche antiX-M8 costola leggera di Mepis 8,  rilasciata con il nome “antiX MEPIS 8 Intifada“, che secondo gli autori è adatta per computers obsoleti e con poca RAM,

AntiX is designed to work on computers with as little as 64 MB RAM and Pentium II or equivalent AMD processors, but not K5/K6 processors. 128 MB RAM is recommended minimum.

Le note di rilascio e l’annuncio sono qui:

http://antix.mepis.com/index.php/Main_Page#News

http://www.mepis.org/node/14212

Morgantown, WV, US and Thessaloniki, Greece, Feb 12, 2009 — The antiX-team is proud to announce that antiX MEPIS 8 ‘Intifada’ – a fast and light complete desktop and livecd based

on SimplyMEPIS and Debian Testing, with a little bit of sidux,- is now available at mepis mirrors in the released/antix directories in full and base editions.

This release defaults to a fully customised icewm desktop (fluxbox is also installed) In addition to the SimplyMEPIS 8.0 foundation with its 2.6.27-15 kernel and Assistants, antiX has an improved

antiX-Control Centre, new scripts for screenshots, and phonebook. There are improved and extended themes and artwork for icewm and fluxbox. Localisation is much improved in this version.

Download della versione full: antiX-M8.iso

Una delle cose da considerare è che questa è una distro Debian con alcuni repository aggiunti, per permettere comunque una release camaleontica e scalabile. Di serie monta icewm e fluxbox come WM, ma una volta installata è possibile integrarla con qualunque cosa venga da madre Debian ;)

Leggi il resto dell’articolo

UCK 2.0.4, personalizzare l’ISO di Ubuntu (anche Intrepid)

Da pochi giorni, appena uscita Ubuntu Intrepid, è stata rilasciata la nuova release 2.0.4 di UCK (Ubuntu Customization Kit), che permette di creare una versione personalizzata di Ubuntu, partendo dalle immagini ISO.

Icona UCK

Icona UCK

Continua quindi il grande lavoro di Fabrizio Balliano, che tra l’altro ha anche lavorato sulle nuove ISO di crealabs: Ubuntu Mini Remix (133 MB, ex minibuntu) e Ubuntu Italian Remix (Ubuntu in italiano)

Nell’annuncio ufficiale vediamo il Changelog:

* Backend:
* initrd detection was updated to intrepid
* ISO mime type detection was updated to intrepid
* langlist was updated to intrepid

Questa invece è una parte della descrizione del pacchetto:

Description: a tool that helps you customizing official Ubuntu Live CDs
UCK is a tool that helps you customizing official Ubuntu Live CDs (including
Kubuntu/Xubuntu and Edubuntu) to your needs. You can add any package to the
live system, for example language packs, or applications.

Leggi il resto dell’articolo

Debian GNU/Linux 4.0r4 – download CD, DVD, Bittorrent

4.0r4 Etch and Half

Come dicevo in questo post, sono state rilasciate le immagini ISO della release 4.0r4 di Debian, è possibile quindi da poco accedere ai 21 CD (Ventuno!) e ai CD di installazione da rete netinst (debian-40r4etchnhalf-i386-netinst.iso 144M) e business card (debian-40r4-i386-businesscard.iso 33M), nonché ai 4 DVD (compreso uno di update), è possibile inoltre scaricare i files Bittorrent CD e DVD da dare in pasto a deluge o azureus.

Per quanto mi riguarda sto facendo ho fatto l’installazione in VirtualBox partendo dal CD netinst.

Installazione in VirtualBox di Debian 4.0r4 da rete con netinst

Installazione in VirtualBox di Debian 4.0r4 da rete con netinst

Debian 4.0r4 in VirtualBox

Debian 4.0r4 in VirtualBox

Buon download :)

Installare Debian da USB


A volte potrebbe essere necessario effettuare l’installazione di un sistema Debian e derivate, utilizzando un sistema diverso dal CD/DVD, e su questo si trovano vari modi a secondo dell’esigenza e del momento. Se il sistema dove dobbiamo effettuare l’installazione è in una rete abbastanza veloce, è noto che è possibile usare delle immagini ISO piccole (netinst) che effettuano il boot e il successivo riconoscimento della rete e quindi dei mirrors per l’installazione completa.

Un metodo veloce e che offre caratteristiche di estrema versatilità è quello di preparare una pendrive USB con il kernel (vmlinuz) e il file initrd (initrd.gz), mentre per poter effettuare il boot vero e proprio si può usare grub o syslinux su FAT o ancora extlinux su ext3. Prendendo spunto da vari documenti in rete come questo e

# UPDATE questo, (RIMOSSO PER SPAM SUL WIKI) #

ho preparato un sistema che in pochi minuti permette di installare Debian da USB, utilizzando una immagine ISO che potrebbe essere il nuovo installer debian-LennyBeta2-i386-netinst.iso oppure, spazio permettendo, il DVD di debian.

Il sistema che effettua il boot da USB riconosce l’immagine ISO, così se la rete è veloce (possibilmente cablata, il wifi non è contemplato, salvo interventi a “manina”)  in meno di mezz’ora abbiamo la nostra Debian fiammante ;)

Di fatto abbiamo bisogno solo dei files vmlinuz, initrd.gz, syslinux configurato ad hoc e il file ISO di Debian, oppure in  modo più semplice possiamo scaricare un’immagine disco (hd-media) da un mirror, esempio da:
ftp://ftp.debian.org/debian/dists/lenny/main/installer-i386/current/images/hd-media/

Nome Dimensione Ultima modifica
boot.img.gz 18917 KB 22/05/2008 19:45:00
gtk 23/05/2008 08:46:00
initrd.gz 4888 KB 22/05/2008 19:44:00
vmlinuz 1413 KB 22/05/2008 19:44:00

Possiamo usare zcat per copiare in modo grezzo boot.img.gz perdendo (!) però il contenuto della penna (sconsigliato!) oppure estrarre il contenuto di boot.img.gz e copiarlo sulla pendrive formattata FAT16 con partizione attiva.

Leggi il resto dell’articolo

blogtopsites.com

..:: Statistiche del Blog ::..

  • 827,946 Pagine viste
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.