MEPIS 7 Begins ritorno a Debian. La versione 6.9.51 abbandona i binari Ubuntu.


E’ di pochi giorni fa la notizia del ritorno ai binari Debian di Mepis che abbandona la strada precedente che la vedeva usare i repositories Ubuntu a livello binario.

mepis ico

Warren Woodford spiega che il cambio è stato fatto per mantenere la stabilità e l’innovazione allo stesso tempo per soddisfare al meglio la propria utenza. Per la precisione i binari Mepis saranno basati su Debian combinati ai sorgenti dei repo Ubuntu:

MEPIS has discontinued using Ubuntu binary packages in favor of a combination of MEPIS packaged binaries based on Debian and Ubuntu source code which is combined with a Debian Stable OS core and extra packages from Debian package pools.

La release 6.9.51 prebeta, scaricabile da qui oppure da uno dei mirrors, è già abbastanza matura e stabile, ma non è consigliabile per sistemi in produzione. La gestione del sistema è funzionale e non mancano i tools di sistema essenziali.

La versione 7 prebeta è basata quindi su Debian Etch core, e sono presenti KDE 3.5.7, Firefox 2.0.0.5, Thunderbird 2.0.0.4, e OpenOffice 2.2.1.

Il kernel in uso (sto scrivendo dal LiveCD) è 2.6.22-1:

$ cat /proc/version
Linux version 2.6.22-1-mepis-smp (root@mepis-pro) (gcc version 4.1.2 20061115 (prerelease) (Debian 4.1.1-21)) #1 SMP PREEMPT Sun Jul 29 14:16:35 EDT 2007

mentre il comando “lsb_release -a” riporta:

Distributor ID: Debian
Description:    Debian GNU/Linux 4.0 (etch)
Release:        4.0
Codename:       etch

Il file dei repository /etc/apt/sources.list punta a Mepis e Debian non vi è traccia di Ubuntu, ma come si diceva prima i sorgenti sono stati usati solo per i binari Mepis:

# See sources.list(5) for more information
# This file should be edited through synaptic
# MEPIS improvements, overrides and updates--the MEPIS magic

deb ftp://ftp.mepis.com/mepis/ mepis-7.0 main
deb http://ftp.debian.org/debian/ stable main contrib non-free

# deb-src http://ftp.debian.org/debian/ stable main contrib non-free

deb http://security.debian.org/ stable/updates main contrib non-free

Il futuro? ME PIS e TU BUNTU🙂

A parte gli scherzi, sembra che ci sia un gran movimento al mondo Linux e questo è veramente un grande momento e Debian, snobbata negli anni scorsi è di nuovo alla ribalta in tutte le sue nuove vesti, non me ne vogliano i puristi.

Enjoy🙂











Info Antonio Doldo
www.toolinux.it - www.virtualboxes.org - adoldo.wordpress.com - Linux user & Android fan

2 Responses to MEPIS 7 Begins ritorno a Debian. La versione 6.9.51 abbandona i binari Ubuntu.

  1. speedygeo scrive:

    Credo sia una gran bella cosa che Warren cerchi di porre riparo alla più grande mancanza della sua splendida distribuzione.
    Vedremo se la soluzione scelta saprà mantenere un’eccellente stabilità a fianco ad un aggiornamento costante delle applicazioni.
    Sono un KUbuntista, ma credo che chi non ha mai provato MEPIS abbia perso molto.

    I’m looking for SimpliX!
    Meet me on http://simplix.wordpress.com

  2. Antonio Doldo scrive:

    @speedygeo
    Condivido pienamente il tuo punto di vista. La scelta ubuntu si è rivelata poco consona a Mepis, e il perché si è ritornati a Debian è chiaramente specificato nel messaggio di Warren.
    La tanto criticata proliferazione di distribuzioni non è altro, secondo me, un ulteriore dimostrazione della validità di Linux e del mondo Open Source in generale.
    Il fenomeno Ubuntu ha coinvolto tutti e il fatto che sia ancora in crescita sta a significare che molta gente comune si avvicina a Linux scegliendo quello che è più usato e più facile.
    Questa versione punta in alto, staremo a vedere😉
    Ciao e grazie,
    Antonio

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: