Ubuntu Gutsy Gibbon Tribe3, prime prove


Avendo fatto spesso l’aggiornamento per gutsy non ho trovato pacchetti da aggiornare. Ho usato il liveCD per verificare il boot, le novità e la grafica di default.

L’impressione è ottima, le finestre scorrono con un ‘animazione leggera e bella e se abilitiamo gli effetti desktop, lo spettacolo è assicurato 🙂

Il sistema è stato riconosciuto completamente e le novità, rispetto alla tribe 2, riguardano aspetti grafici e multimediali, ma anche il networking sembra migliorato.

Anche se la versione è alfa, vale la pena provarla.



Annunci

Info Antonio Doldo
www.toolinux.it - www.virtualboxes.org - adoldo.wordpress.com - Linux user & Android fan

5 Responses to Ubuntu Gutsy Gibbon Tribe3, prime prove

  1. Bl@ster says:

    Sono contento che Ubuntu stia facendo questi grandi passi. Speriamo che non si fermi mai.

  2. @Bl@ster
    mi leggi nel pensiero, sono anch’io convinto che siamo davanti a una svolta (qualcun altro davanti a una sVista 🙂
    Qualcuno ha scritto che il 2008 sarà l’anno del desktop linux, perché aspettare 😉

  3. kpax says:

    perché.
    amule
    video editing affidabile
    problemi con i brevetti software

    amule può essere sostituito con wine+emule, speriamo che migliorino ancora e migliorino anche wine+vlc per vedere l’anteprima direttamente da emule.

    montaggio video c’è, ma non lo definirei proprio affidabile, manca poco, speriamo ancora meno.

    brevetti soft, mica siamo gli usa, o forse si?

  4. @kpax
    sei sicuro di essere sul blog giusto? Se puoi chiarisci, grazie.
    Antonio

  5. @kpax
    Scusa, ma non avevo capito il tuo commento.
    Vorrei darti la mia opinione: non credo che il p2p, nella fattispecie di emule, riguardi l’utilizzo primario di un PC, significa cioè che io DEVO poter usare un sistema che sia LIBERO che contenga software libero. Nello stesso tempo avere alternative anche commerciali che possano integrate (si spera a prezzi modici) dove l’OSS non sia presente.
    E’ anche vero che non tutti fanno video editing (e quelli che lo fanno in windows forse hanno software costosi craccati).
    Io ho visto praticamente nascere linux, e oggi, posso dire che tantissime cose sono rese facili, mantenendo ottima stabilità e usabilità.
    Utopia: Se Linux non esistesse?
    Utopia2: Se MS nemmeno?

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: