Ubuntu Edgy su Pendrive USB


UPDATE: pubblicato il 18 febbraio, ma sparito da wordpress….

Ubuntu, Usb, U…Linux😉

Continua la serie sulle distro da USB, anche se tra le tante questa è forse la più ambita, la più famosa: Ubuntu Edgy!

..:: Scarichiamo il file USBEdgy.zip

UPDATE: il file è stato rimosso

..:: Inseriamo la pendrive e creiamo con fdisk una partizione primaria avviabile
..:: Smontiamo la pendrive e formattiamo (anche se non è necessario)😉

Ammettendo che la partizione creata sia /dev/sda1, digitiamo:

$ sudo umount /dev/sda1
$ sudo mkdosfs -F 32 -n USB2 -v /dev/sda1

Togliendo e rimettendo la pendrive in dovremmo averla montata in /media/USB2, altrimenti montiamola a mano con:

$ sudo mount /dev/sda1 /media/USB2

Spostiamoci nella directory della pendrive e scompattiamo il file:

$ cd /media/USB2
$ unzip /home/user/USBEdgy.zip

E infine rendiamo avviabile la pendrive con il comando syslinux

$ sudo syslinux -sf /dev/sda1

Smontiamo la penna con:

$ sudo umount /media/USB2

Al boot possiamo scegliere tra custom (lento, predefinito) e live (*consigliato*)

Se vogliamo invece vedere i messaggi al boot (a me mi piace)🙂, creiamo una label live1 nel file syslinux.cfg che non abbia le opzioni splash e quiet:

LABEL live1
menu label ^Live1 Ubuntu
kernel vmlinuz
append preseed/file=preseed/ubuntu.seed boot=casper initrd=initrd.gz ramdisk_s

U…Enjoy )







Info Antonio Doldo
www.toolinux.it - www.virtualboxes.org - adoldo.wordpress.com - Linux user & Android fan

9 Responses to Ubuntu Edgy su Pendrive USB

  1. Pingback: Ubuntu Edgy su disco USB fat32 con GRUB « Antonio Doldo Linux Blog

  2. sabax scrive:

    salve, ho trovato un sito da cui fanno scaricare i file tra cui usbedgy.zip. non so se si puo` scrivere il link, quindi lo faccio: http://www.filearena.net/dir.php?usblinux

    Sabax
    G.u.l.li Livorno

  3. Antonio Doldo scrive:

    @sabax
    si lo puoi scrivere e io potrei aggiungerlo nel post, ma sinceramente non possiamo stabilire se il file è stato modificato 8)
    Forse basterebbe un md5sum, ma adesso poi con il ritorno dell’opzione persisent in Ubuntu Gutsy è abbastanza facile ricreare quanto detto in questo post. Io ho ancora i files scaricati allora.
    Grazie della seganalazione….😉
    Ciao,
    Antonio

  4. Rob scrive:

    Aiuto! Ho installato Ubuntu 7.40 su pen drive da 4 GB per mantenere intatto win xp ma al riavvio se la usb non è inserita il boot non parte non viene rilevato l’ HD! Sono principiante è molto inesperto, secondo voi devo creare un boot sull’ HD? o tramite Ubuntu si può risolvere il problema?
    Grazie in anticipo…
    Ciao

  5. Antonio Doldo scrive:

    @Rob
    devi ripristinare il MBR su windows, leggi questo commento:
    https://adoldo.wordpress.com/2007/06/05/installazione-persistente-di-ubuntu-704-su-usb-esterno-e-backup-immagine-del-disco/#comment-3485
    e installare grub sulla pendrive, oppure usi syslinux.

    in pratica l’installazione sulla pendrive doveva essere fatta utilizzando (hd1) in grub –> avanzate come si legge nel post di cui sopra.
    ti riporto la parte saliente:
    In entrambi i casi occorre considerare che Grub va installato sul disco secondario (hd1) invece che nel primario (hd0). Questo tende a ingannare al successivo riavvio perché il disco USB si presenterà come hd0 e il boot non partirà.

    ::Image::

    Un piccolo trucco (grazie Eugenio C.) per effettuare il primo boot è di premere il tasto d (delete) sulla prima riga del boot di grub (hd1,1) e successivamente aggiustare il file /boot/grub/menu.lst per istruirlo a fare il boot da hd0😉
    Ciao,
    Antonio

  6. Anonimo scrive:

    @Antonio
    grazie della risposta tempestiva…ma questa installazione di ubuntu mi fa impazzire..il problema è che non ho accesso a /boot/grub/menu.lst come superuser(spero che sia corretto) e non posso modificare nulla all’interno menu.lst , devo reinstallare Ubuntu? o mi troverò di nuovo in questa situazione?
    Ciao,
    Rob

  7. Antonio Doldo scrive:

    @Anonimo
    —Rob–
    perché dici che non hai accesso?
    una volta che parte Ubuntu da terminale puoi editare il file

    sudo nano /boot/grub/menu.lst

    in particolare devi sistemare la riga
    root (hd0,1)

    per fissare il boot di XP devi partire con il cd windows, e nella console di ripristino eseguire fixmbr (googla su xp+fixmbr)

    ciao,
    Antonio

  8. Rob scrive:

    @Antonio

    Grazie mille! Sono molto inesperto di linux..comunque win ripristinato stasera provo con il live cd di ubuntu a installare
    GRUB, ora forse ho capito..che le mie domande non avevano molto senso..
    Grazie ancora questo blog è veramente utile!

    Ciao,
    Rob

  9. Antonio Doldo scrive:

    @Rob
    grazie😀

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: